Violenze e corruzione: il governo Temer annaspa

La polizia militare spara su colleghi e dipendenti pubblici che chiedono gli stipendi. Il Senato congela gli investimenti statali per 20 anni e l’esecutivo teme le retate dei magistrati
Violenze e corruzione: il governo Temer annaspa

In verità, la ragione principale per cui sono qui, è per formalizzare le scuse ufficiali da parte della polizia militare. È stata una decisione tattica, presa a caldo, in quel momento”. E ancora: “L’episodio in sé è brutto e le immagini molto forti”. Sono le parole di Wolney Dias, il comandante generale della polizia militare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.