Violare, violando, Violante

Da parecchi anni a questa parte, appena Luciano Violante apre bocca, non riusciamo a non pensare alla barzelletta politicamente molto scorretta del bambino nero che, giocando in cucina, si rovescia addosso un pacco di farina e corre dalla madre: “Mamma, mamma, guarda, sono diventato bianco!”. Quella gli rifila un ceffone: “Così impari. Vai da tuo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.