Villa in Sardegna, asta pilotata per favorire due colleghi: interdetto un giudice

Interdetti per un anno dalla loro professione: per la Procura di Roma, il giudice del tribunale di Tempio Pausania (in Sardegna) Alessandro Di Giacomo e l’ingegnere Ermanno Giua, che operava come perito per conto del palazzo di Giustizia gallurese, sono responsabili, a vario titolo, di abuso d’ufficio, turbativa d’asta e falso. Secondo le indagini della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.