» Economia
martedì 05/09/2017

Vigilantes sotto indagine

L’accusa Pietro D’Aguì è l’ex amministratore delegato e socio della Banca Intermobiliare (Bim). Si tratta di una banca specializzata in gestioni patrimoniali acquistata da Veneto Banca (che è ora in liquidazione) nel 2011. Il 30 giugno scorso D’Aguì ha inoltrato alla Procura della Repubblica di Roma un memoriale che conterrebbe “dati idonei a costituire notizie […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Economia

“La Vigilanza fece carte false per fermare l’affare di Bim”

Italia

Vaccini a scuola: il Veneto sposta l’obbligo al 2019

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×