Viene dai Balcani le rete jihadista che recluta in Italia

Rotta adriatica - Gli inquirenti indagano sull’influenza crescente su aspiranti terroristi da parte degli estremisti in Bosnia e Kosovo
Viene dai Balcani le rete jihadista che recluta in Italia

Da Torino a Udine, dall’hinterland milanese di Cinisello Balsamo fino alla enclave kosovara di Monteroni d’Arbia in provincia di Siena o alla banlieue di via Campo sportivo di Ceriale (Savona). Corre lungo questa dorsale il nuovo rischio jihadista in Italia. Una minaccia con profili etnici legati ai Balcani. Le aree dei nuovi mujaheddin sono quella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.