Viaggio tra i dannati della grande distribuzione

L’origine - La legge dà buoni risultati, ma le materie prime sono acquistate a prezzi da strozzini
Viaggio tra i dannati della grande distribuzione

Matteo Salvini, in visita a Rosarno e San Ferdinando, suo collegio di elezione, non ha trovato il tempo di visitare la baraccopoli dove vivono i braccianti di colore in attesa di ingaggio, né di farsi raccontare lo sfruttamento. Se lo avesse fatto, forse avrebbe potuto spiegare ad alcuni parlamentari del suo partito perché la legge […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.