Via la prelazione per i capilista. E la minoranza del Pd ora sorride

Accordo - I principali partiti riducono anche i pluricandidati
Via la prelazione per i capilista. E la  minoranza del Pd ora sorride

Niente più prelazione per i capilista bloccati, e stop alle pluricandidature. È questo l’ulteriore accordo tra Pd, M5s, Fi e Lega che vedono ulteriormente rafforzata la loro intesa. E che così rispondono ad una delle richieste della minoranza del Pd, ossia degli orlandiani, che adesso dovrebbero garantire l’appoggio al testo quando arriverà nell’aula della Camera, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.