“Via i negri”: una famiglia cacciata dalle case popolari

“Via i negri”: una famiglia cacciata dalle case popolari

San Basilio, estrema periferia Est della Capitale. Una lunga teoria di case popolari costruite negli anni Cinquanta per ospitare i romani sgomberati dalla ‘Spina di Borgo’ per far posto a via della Conciliazione, oggi una delle frontiere cittadine dove proliferano spaccio e marginalità sociale. È qui, in via Filottrano, che ieri una famiglia di marocchini, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.