» Politica
martedì 13/12/2016

Verdini se ne va offeso. Il Senato parte zoppo

Ala, il gruppo fondato da Denis per soccorrere Matteo, non appoggia il nuovo esecutivo: non gli hanno dato nulla
Verdini se ne va offeso. Il Senato parte zoppo

Tanti non sono nemmeno a Roma: quando l’annuncio è arrivato, la settimana del parlamentare non era ancora cominciata. Perciò dovranno scapicollarsi per arrivare entro le 9.30 di questa mattina a Palazzo Madama, quando Paolo Gentiloni sarà lì a chiedere la fiducia. Ognuno di loro, adesso, vale di nuovo pesante: il nuovo governo nasce azzoppato e […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Il governo Gentiloni costruito sulle faide del Giglio Magico

Politica

L’unica vittima: la mobile Stefy

Politica
istituto luce

Meglio soli che coi tg del servizio pubblico

di
Milan, i guai del socio cinese. Fuorigioco di B. dalle elezioni
Politica
Fischio d’inizio - Forza Italia in campo in rossonero

Milan, i guai del socio cinese. Fuorigioco di B. dalle elezioni

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×