Verdini se ne va offeso. Il Senato parte zoppo

Ala, il gruppo fondato da Denis per soccorrere Matteo, non appoggia il nuovo esecutivo: non gli hanno dato nulla
Verdini se ne va offeso. Il Senato parte zoppo

Tanti non sono nemmeno a Roma: quando l’annuncio è arrivato, la settimana del parlamentare non era ancora cominciata. Perciò dovranno scapicollarsi per arrivare entro le 9.30 di questa mattina a Palazzo Madama, quando Paolo Gentiloni sarà lì a chiedere la fiducia. Ognuno di loro, adesso, vale di nuovo pesante: il nuovo governo nasce azzoppato e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.