Verdini, “pressioni sui Matteoli per favorire l’amico”

Verdini, “pressioni sui Matteoli per favorire l’amico”

Denis Verdini era a conoscenza del quadro corruttivo in cui si inseriva nella vicenda degli appalti per la ristrutturazione della Scuola dei Marescialli di Firenze. Nelle motivazioni della sentenza di condanna a due anni di reclusione per corruzione che risale allo scorso 17 marzo, i giudici della VII sezione penale di Roma affermano che il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.