“Venezia è come Barcellona: votiamo, dovranno ascoltarci”

Luca Zaia - Il governatore interviene sulla crisi iberica e sulla consultazione nella Regione: “I veneti sono gente pacifica. Ma se ci fan girare le palle...”
“Venezia è come Barcellona: votiamo, dovranno ascoltarci”

Il referendum per l’autonomia in Veneto e Lombardia è come la piazza di Barcellona. Dovrà essere ascoltato. Noi veneti siamo gente pacifica, abbiamo avuto più di mille anni di Repubblica quasi senza guerre. Siamo mercanti, dialoghiamo. Ma se ci fan girare le palle… Governatore Zaia, il referendum catalano è un formidabile spot per quello veneto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.