Vedi Agadez e poi muori: addio alla perla del Tenerè

Il declino - La città con la moschea patrimonio dell’Unesco è al collasso, in periferia restano i campi dei profughi che hanno rinunciato al viaggio
Vedi Agadez e poi muori: addio alla perla del Tenerè

“C’è un errore nel visto, il tuo viaggio finisce qui”. Il tono dell’ufficiale di polizia al posto di blocco appena fuori Abalak, un filo tirato a sbarrare i transiti, non promette nulla di buono. Quando tutto sembra volgere al peggio, con il sole che brucia i vestiti addosso, una mancetta risolve l’impasse. Paese che vai, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.