Vatileaks III: ora tocca a Becciu, il “Papa” d’Italia

Vatileaks III: ora tocca a Becciu, il “Papa” d’Italia

Col sottofondo di veleni e livori, messaggi in codice e dichiarazioni fragorose (leggi Libero Milone, l’ex Revisore generale dei Conti), Vatileaks III ha una conformazione nebulosa, ma pure un protagonista già in scena, un grosso bersaglio: l’arcivescovo Becciu, che può vantare finanche il titolo di commendatore della Legion d’onore. Oggi il papa d’Italia è monsignor […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.