Vassalli, l’ultimo desiderio non è più (solo) una Chimera

Così come richiesto dall’artista, l’11 dicembre si inaugura il fondo da cui è tratto l’inedito che pubblichiamo
Vassalli, l’ultimo desiderio non è più (solo) una Chimera

Poco prima di morire, Sebastiano Vassalli (Genova, 1941 – Casale Monferrato, 2015) chiese all’amico Roberto Cicala, critico letterario, docente all’Università Cattolica di Milano e direttore editoriale della casa editrice Interlinea, “di creare una fondazione e casa-museo a partire dal suo archivio che, già dieci anni fa, aveva destinato al Centro Novarese di Studi Letterari”. Novara, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.