Valori, diritti, libertà: le scelte impossibili dei sistemi democratici

Ho finito di leggere (per la terza volta) “Giustizia – Il nostro bene comune” di Michael Sandel (Feltrinelli, 2010). E, per la terza volta, sono rimasto confuso e scoraggiato. Per chi, come me, non ha conosciuto – se non nei libri di storia – altro sistema politico se non la democrazia, constatare la sua tecnica […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.