Vaccini e proroghe: i ricorsi sono un’incognita

Obblighi - Le Regioni vogliono appellarsi alla Consulta, ma l’esito e gli estremi non sono scontati
Vaccini e proroghe: i ricorsi sono un’incognita

Dalle proroghe alle Regioni che minacciano ricorsi: al via un’altra stagione di polemiche sui vaccini dopo i due emendamenti di Lega e M5s al Milleproroghe per cancellarne l’obbligo per le scuole dell’infanzia e, qualora il decreto non fosse approvato in tempo, per il mantenimento dell’autocertificazione come unico vincolo. Proroghe. Lo slittamento dell’obbligo al 2019-2020 sarebbe […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.