Università di Chieti, dissente in Senato accademico: sospeso per tre mesi e niente più stipendio

Abruzzo - Il sindacalista De Carolis aveva detto: “Il dg prende troppi soldi”
Università di Chieti, dissente in Senato accademico: sospeso per tre mesi e niente più stipendio

Sospeso dal lavoro per tre mesi, senza stipendio. È il provvedimento punitivo nei confronti di Goffredo De Carolis, sindacalista Csa-Cisal e senatore accademico dell’ateneo D’Annunzio di Chieti-Pescara, colpito nella sua funzione di dipendente pubblico della stessa università. Il procedimento disciplinare contro di lui (ed è il terzo) è stato aperto dall’ufficio competente a seguito dell’intervento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.