Un’altra bimba uccisa dal batterio della Seu. È la seconda vittima

Un’altra bimba uccisa dal batterio della Seu. È la seconda vittima

Il batterio killer dell’infezione Seu (Sindrome emolitico-uremica) è tornato a uccidere una bambina pugliese. Dopo il caso segnalato alcuni giorni fa di una bimba di 18 mesi francese, in vacanza con la famiglia in Salento (attualmente in miglioramento), ieri è morta nell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari una piccola di due anni di Corato (Bari). […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.