“Una vittoria per non avere più avversari”

Daniele Santoro (Limes) - “Il presidente vuole decidere le nomine che contano”
“Una vittoria per non avere più avversari”

Il referendum rappresenta certamente un passaggio cruciale per la politica turca. Se Erdogan lo vince, chiude la partita interna, perché annulla il potere d’interdizione dei suoi avversari. Ma soprattutto, riesce a mettere le mani sugli apparati dello Stato. Cosa che finora non gli era riuscita”. Daniele Santoro è analista della rivista di geopolitica Limes ed […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.