Una Rai “sdoppiata” può servire solo alla politica

“Non c’è nessuna democrazia parlamentare sul pianeta in cui un servizio pubblico radiotelevisivo, che teoricamente dovrebbe esercitare il ruolo di controllo del potere, risulti controllato dal potere” (Antonio Caprarica, 11 novembre 2008, da “L’anomalia” di Manlio Cammarata – Iacobelli, 2009) Ha ragione il presidente dell’Antitrust a dire, come ha dichiarato nei giorni scorsi alla commissione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.