Una manciata di ore in più per salutare il piccolo Charlie

Regno Unito - Il bimbo ha trascorso i suoi 11 mesi sempre in ospedale
Una manciata di ore in più per salutare il piccolo Charlie

Non potranno portarlo a casa ma almeno, come chiedevano ieri in un disperato appello video, i genitori di Charlie Gard avranno un po’ più di tempo, forse tutto il fine settimana, per salutare il loro bambino. Ma quando, come stabilito dai giudici, le macchine che tengono in vita il piccolo saranno infine staccate, resteranno due […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.