Una discussione con il cliente, poi l’avvocato lo crivella di colpi e fa chiamare i carabinieri

Una discussione con il cliente, poi l’avvocato lo crivella di colpi e fa chiamare i carabinieri

Litiga con il suo cliente, gli spara addosso l’intero caricatore della pistola, poi si costituisce: l’avvocato Fortunato Calò è l’autore dell’omicidio che, nel pomeriggio di ieri, si è consumato a Oria, in provincia di Brindisi. La vittima è Arnaldo Carluccio, 45 anni, di Torre Santa Susanna, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.