» Commenti
lunedì 16/05/2016

Una delle poche industrie che impiega molti giovani

Sono brutte le fabbriche, vero? E le miniere, diciamolo, come look fanno abbastanza schifo pure quelle, per non parlare di quanto è poco carino sforacchiare una collina, anche se sei un simpatico nanetto che canticchia “hey-ho”. Eppure quando si parla di chiudere una fabbrica o una miniera, apriti cielo, sembra che debba sparire il giardino […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Ricerca assoluta dell’originalità: meglio tornare a pane e burro

Mondo

Isis, profughi e barconi: l’Alessandria del dolore

Commenti
Il Vangelo della domenica

Fermiamoci nel deserto come Gesù e scopriamo cosa anima la nostra vita

di
Commenti

Mail box

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×