Una Costituzione tutta per lui. Il Sultano vuol regnare a vita

Nella bozza della nuova Carta scompare il premier e il presidente può emanare decreti senza passare dal Parlamento. E intanto Erdogan minaccia l’Europa: pronti a far passare i profughi

Come è nelle sue corde, il presidente turco Erdogan ha reagito all’approvazione della risoluzione votata dal Parlamento europeo che chiede la sospensione dei negoziati per l’adesione della Turchia all’Unione europea, minacciando di far fallire l’accordo sui migranti entrato in vigore ad aprile. Sfruttando il fatto che la decisione di Strasburgo seppur passata a larga maggioranza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.