Un Regio decreto per blindare mister Amazon

Colpo di scena, Piacentini commissario digitale grazie a una norma del lontano 1923 . De Vincenti: “Così nessun conflitto d’interessi”
Un Regio decreto per blindare mister Amazon

Diego Piacentini non è in conflitto d’interessi per decreto. Anzi per Regio decreto, quello del 18 novembre del 1923 sui “funzionari delegati in regime di contabilità ordinaria”. Così verrà inquadrato il vice presidente di Amazon che il presidente del Consiglio si appresta a nominare commissario straordinario per il digitale. Evidentemente una figura ben lontana dai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.