Un diamante non è per sempre. Adesso lo dice pure la Consob

L’ Autorità indipendente: “Serve massima cautela, c’è scarsa trasparenza nei contratti”
Un diamante non è per sempre. Adesso lo dice pure la Consob

Un diamante sarà pure per sempre, ma forse quando De Beers lanciò lo slogan nel 1947 non si era trovato a fare i conti con le banche. Anche perché il colosso, che fino agli anni ‘80 controllava il 90% del mercato mondiale, allo stesso tempo estraeva le pietre preziose e le vendeva sul mercato. E, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.