Un deserto chiamato Unità. Le feste hanno fatto il vuoto

Da Milano a Imola - Dibattiti senza pubblico e conti in rosso: le kermesse del Pd sono un danno all’immagine e alle casse. E si salva solo Minniti
Un deserto chiamato Unità. Le feste hanno fatto il vuoto

Ristoranti vuoti, dibattiti deserti: il 2017 è (di nuovo) l’anno nero delle Feste dell’Unità. Il giornale di Gramsci non esiste più, le sagre si stanno consumando stagione dopo stagione. Al lettore sembrerà di leggere sempre lo stesso articolo: quelli sulla crisi delle feste del Pd stanno diventando un classico di fine estate. C’è una ragione: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.