Un consiglio (non richiesto) alla sinistra del Pd

Gentile Padellaro, l’ho vista venerdì mattina in tv, a “Omnibus”, cinguettare con il compagno Cuperlo. Naturalmente, eravate entrambi d’accordo sul No al referendum di Renzi. Passi per lei, fulgido esempio di coerenza, che dopo aver diretto l’Unità si è convertito al grillismo. Ma Cuperlo si è dimenticato di essere del Pd e di aver votato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.