Un altro guaio per il giudice del disastro di Bussi

Indagato per falso - Il magistrato sotto inchiesta disciplinare accusato di aver mentito sui suoi rapporti con una banca
Un altro guaio per il giudice del disastro di Bussi

È indagato a Campobasso per falso Camillo Romandini, il giudice del processo sulla discarica ex Montedison di Bussi sul Tirino (Pescara), conclusosi in primo grado nel dicembre 2014 con l’assoluzione di tutti gli imputati. Il fascicolo non riguarda la discarica ma lo sviluppo di un’altra inchiesta, avviata sempre dalla Procura di Campobasso, che lo vede […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.