Udine, ventunenne ammazzata dal suo compagno. Lui si consegna dopo una notte in giro col cadavere

Il presagio - La ragazza doveva rientrare di sera. I genitori temevano l’uomo
Udine, ventunenne ammazzata dal suo compagno. Lui si consegna dopo una notte in giro col cadavere

“Temo di aver commesso un omicidio”. Così ieri mattina Francesco Mazzega, 34 anni, si è presentato alla Polizia Stradale di Palmanova (Udine) confessando il delitto della sua fidanzata 21enne, Nadia Orlando. Lo ha riferito il vicequestore aggiunto di Udine, Massimiliano Ortolan, al termine dell’interrogatorio dell’uomo, nel quale è stata ricostruita la dinamica dell’ennesimo femminicidio. Mazzega ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.