Tweet di guerra e sanzioni ma l’Onu frena gli Usa

Trump minaccia la ritorsione nucleare contro Pyongyang. Russi, cinesi e anche europei ritardano la risposta
Tweet di guerra e sanzioni ma l’Onu frena gli Usa

Al botto all’idrogeno di Kim, l’Onu risponde con una minaccia di sanzioni dilazionata a lunedì 11, Seul con un botto a salve e gli Stati Uniti con una raffica di tweet sperata da Donald Trump e poi ridimensionata dai suoi collaboratori. Di questo passo, Pyongyang può tirare diritto, ammesso che sappia dove va: l’unica bussola […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.