Tutto comincia dalla mitica ragazza con la Leica

Con un piccolo trucco fra storia e memoria è stata ritrovata Gerda Taro
Tutto comincia dalla mitica ragazza con la Leica

Da bambino seguivo la guerra di Spagna come adesso si segue un serial tv. Le persone che amavo e per le quali facevo il tifo me le dovevo inventare. Dalla radio e dai Film Luce (così si chiamava allora il primo cinema di propaganda) conoscevo solo colonnelli franchisti con la faccia fascista, preti che benedicevano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.