Tutti i guai di Ncd “Il partito ha più avvisi di garanzia che voti”

Inamovibile, Nonostante le tante indagini, Angelino non molla il Viminale

Angelino Alfano è un ministro imbarazzante, eppure potentissimo. Fino alla inamovibilità. La sua forza è tutta qui. Matteo Renzi non può fare a meno di lui, questione di fragilità e di voti. Quindi minoranza Pd e malpancisti vari, curino i malori con qualche pillola: Angelino senza quid Alfano non si tocca. Rimuoverlo dal delicato ruolo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.