Tutta colpa del popolo bue

Elettori sbagliati - “Intellò”, editori & C: che schifezza chi ha votato gialloverde
Tutta colpa del popolo bue

Il voto accade come l’amore, qualcosa di irragionevole, la sinistra che non si arrende, perciò, guarda i film di Sorrentino, pensa al voto che accade (forse come l’amore?) e sogna nuove barricate da esistenzialisti, un nuovo ’68, una rivoluzione da rimirare sulla terrazza del proprio attico. Alcuni intellettuali di sinistra dunque ragionano sopra le “non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.