Trump squarcia l’America: meno voti, ma stravince

Tra rabbia e frustrazione - Il miliardario sarà il 45° presidente: è stato scelto per rinnovare il sogno americano contro l’establishment di Washington
Trump squarcia l’America: meno voti, ma stravince

La notte dopo, e il giorno dopo, parlano Donald Trump, il vincitore, il 45° presidente degli Stati Uniti, e Hillary Clinton, la sconfitta, la donna che non sarà presidente: discorsi quasi scontati, ma che proiettano l’America nel ‘dopo elezioni’, archiviando con poche scontate battute 18 mesi di campagna aspra e spesso cattiva. Trump, per una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.