Trump, il Frankenstein dei media americani

Caro Furio Colombo,non vedo questa grande differenza fra il ” mostro” Trump e la fatina Clinton. Uno mente, l’altra pure. Uno è impaziente di di usare le maniere forti (più o meno dovunque e comunque ) e la Clinton sembra abbastanza conformista da adattarsi subito, se questo è l’umore popolare. Insomma le somiglianze mi sembrano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.