Trivelle con vista sul verde, Shell ci riprova

Le mani sul Cilento. La società chiede al ministero di poter saggiare il terreno per nuovi pozzi
Trivelle con vista sul verde, Shell ci riprova

All’apparenza è una richiesta senza senso, ma la multinazionale del petrolio Shell E&P ci prova comunque, anzi ci riprova (chissà, un giorno potrebbe tornarle utile) a ottenere dal ministero dell’Ambiente la Via, la Valutazione di Impatto Ambientale, per effettuare un’indagine e capire se ci siano petrolio e gas sfruttabili in una zona a cavallo tra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.