Trento, il vino è sempre più forte delle proteste

Alpini - Dopo le minacce degli anarchici, oggi la tradizionale sfilata del raduno delle penne nere
Trento, il vino è sempre più forte delle proteste

Un alpino ha distribuito alle fanciulle trentine decine di biglietti da visita con il suo numero di cellulare: “Se ti senti sola e annoiata – c’è scritto – chiama un alpino dell’adunata”. Due alpini si sono messi in coda alla biglietteria della stazione dei treni con il loro asino. Su una vecchia jeep c’è la […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.