» Sport
lunedì 11/07/2016

Trent’anni posson bastare: il Toro ritrova la sua “casa”

Stadio Filadelfia - Chiuso dal 1994, demolito nel 1997, dopo una serie di progetti, fallimenti, promesse e speranze iniziate nel 1985, lo storico impianto sta per tornare a disposizione di città e tifosi
Trent’anni posson bastare:  il Toro ritrova la sua “casa”

Su quel terrazzino provvisorio di legno c’è sempre qualcuno, a tutte le ore. Ci si sta in tre, quattro al massimo. Il richiamo è irresistibile: caldi pomeriggi estivi, un cantiere da osservare. Un signore con l’aria da pensionato ci è addirittura salito in bici. Si ferma a lungo, scruta, ma non critica le maestranze al […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Forza Gnocca non abita più lì. Ad Arcore graditi solo maschi

Storie

Bianciardi, che disse No al Corriere per l’anarchia

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×