» Politica
martedì 21/03/2017

Trattato male, l’inutile (e triste) festa d’Europa

Renzi ha ignorato l’evento di Roma fino al referendum – al quale partecipano da venerdì 27 capi di Stato Ue – ora Gentiloni firmerà una dichiarazione di scarso valore
Trattato male, l’inutile (e triste) festa d’Europa

Più che una ricorrenza istituzionale la celebrazione per il 60° anniversario dalla firma dei Trattati di Roma, con i 27 Capi di stato dell’Unione, prevista sabato nella Capitale, nelle intenzioni di Matteo Renzi – che lanciò l’iniziativa un anno e mezzo fa e del premier Paolo Gentiloni – doveva essere una festa. E non solo: […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Stadio, la Roma presenta il progetto dimezzato. Ma la Raggi va in ferie

Politica

Maroni, flop Anticorruzione. Lascia il presidente

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×