Trasferimenti a Milano: “Sky ha violato i diritti dei sindacati”

La decisione del tribunale sui 268 dipendenti spostati senza trattare con i rappresentanti, ma con le singole persone

Sky non poteva trasferire centinaia di dipendenti da Roma a Milano concordando la questione con ogni lavoratore preso singolarmente. Al contrario, avrebbe dovuto trattare con i sindacati, spiegando le “esigenze tecniche, produttive e organizzative” alla base di quell’intervento sul personale. Con una sentenza dell’8 maggio, il Tribunale di Roma ha confermato quanto già stabilito ad […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.