Tra sequestri e tratti da finire: A3, l’autostrada delle risate

Per il presidente dell’Anas, Armani, “il 22 sarà completata”. Per la Cgil “l’opera non è terminata e non è stata messa in sicurezza”. Domani visita con i giornalisti
Tra sequestri e tratti da finire: A3, l’autostrada delle risate

“La Salerno-Reggio Calabria non è completata perché ci sono tre lotti che non sono stati messi in sicurezza”. Il sindacalista Antonio Di Franco della Fillea Cgil va subito al punto: “A mio avviso inaugurano il cantiere ‘Italsarc’. Ma non si può dire che la Salerno-Reggio sia finita e che l’autostrada sia messa in sicurezza”. Fatti […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.