Tra Mattarella e il leghista Fontana, cattolici in ordine sparso su Conte

Il neoministro per la Famiglia (al singolare) è diventato l’eroe della destra clericale e anti-bergogliana

Con la sua tragica uscita negazionista sulle “famiglie gay” inesistenti, è il neoministro Lorenzo Fontana il primo eroe della destra clericale e antibergogliana in questa Terza Repubblica. Nemmeno il tempo di far nascere il governo – e per Fontana di entrare nei giardini del Quirinale, per la festa della Repubblica, poco prima del portavoce grillino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.