Tra bombe e aiuti umanitari italiani double-face in Yemen

La nuova Siria: - i sauditi bombardano i ribelli Houti anche con armi vendute da Roma. Civili allo stremo senza farmaci per malattie ordinarie
Tra bombe e aiuti umanitari italiani double-face in Yemen

Da una parte gli aiuti umanitari, gli sforzi per migliorare le condizioni di vita di una popolazione civile ormai allo stremo. Dall’altra le bombe e le armi. Una buona parte di responsabilità per entrambe le cose ce le abbiamo noi: italiani, europei, occidentali, che armiamo, seppur indirettamente, la coalizione guidata dall’Arabia Saudita che bombarda dal […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.