Tortura, Alfano: tutto da rifare. Il governo impone lo stop

La legge, attesa da anni, di nuovo ferma: “Troppo punitiva nei confronti della polizia”
Tortura, Alfano: tutto da rifare. Il governo impone lo stop

La legge sulla tortura dovrà essere rivista alla Camera per evitare ogni fraintendimento riguardo l’uso legittimo della forza da parte delle Forze di Polizia”. A metà pomeriggio il ministro dell’Interno Angelino Alfano dichiara se non morta, almeno moribonda, la legge sul reato di tortura. A spiegare perché è la capogruppo in Senato di Sinistra Italiana, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.