Torna Mancini, poliziotto profiler della Capitale

Torna Mancini, poliziotto profiler della Capitale

Per uno scrittore, l’opera seconda è sempre la più ostica. Soprattutto quando si è reduci da un brillante esordio, sia di critica sia di vendite. C’è chi riesce, chi no. Mirko Zilahy, editor e traduttore, si ferma nella classica posizione di mezzo. All’inizio del 2016, Zilahy pubblicò il suo primo thriller, È così che si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.