» Cultura
venerdì 06/10/2017

Torino, “gnommero” non fa rima con business

Torino, “gnommero” non fa rima con business

Considerata in passato una città cartesiana, razionale, laica, civile, dove persino i santi erano sociali e il barocco meno baroccheggiante che altrove, ora Torino si scopre, come la Roma di Carlo Emilio Gadda, un luogo dello “gnommero”, o “nodo o groviglio”. Le vicende tribolate del Salone del Libro, pressato da nemici esterni (la fiera libraria […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Il Salone del Libro si adegua alla linea: meno soldi e più spese

Cultura

Flavio Giurato, libero teatro immaginario

Cazzotti finti e risate. “Il mio western è comico”
Cultura
Bud spencer

Cazzotti finti e risate. “Il mio western è comico”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×