Torino, Appendino comincia la battaglia su piazza San Carlo

Il 3 giugno 2017 il caos scatenato davanti al maxi-schermo provocò la morte di Erika Pioletti e 1500 feriti. Da domani l’ultima chance per evitare il processo
Torino, Appendino comincia la battaglia su piazza San Carlo

Omicidio colposo, lesioni aggravate colpose e disastro. Da domani la sindaca Chiara Appendino e altre quattordici persone dovranno difendersi da queste accuse per evitare il processo. Nei loro confronti la procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio per gli incidenti avvenuti in piazza San Carlo il 3 giugno 2017, quando di fronte al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.