“Torino affondata dalla sua incapacità”

Angelo Pezzana - Il fondatore del Salone nel 1988: “Colpa degli amministratori e di Franceschini”
“Torino affondata dalla sua incapacità”

Il Salone del libro a Torino è in crisi nera e Angelo Pezzana, fondatore della kermesse insieme a Guido Accornero nel 1988, non risparmia nessuno: “Gli amministratori locali sono stati ingenui e il ministro Dario Franceschini è un incapace”. Pezzana, come si è arrivati a questo punto? Bisogna partire dalla fine della presidenza di Picchioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.