Timbravano, poi fuori a fare shopping: 29 statali denunciati

Timbravano, poi fuori a fare shopping: 29 statali denunciati

Timbravano il badge e poi uscivano per fare shopping, andare dal medico e persino per fare giardinaggio. La guardia di Finanza ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini a 29 dipendenti del Libero Consorzio comunale (ex provincia) di Siracusa. Per tutti l’accusa è di truffa aggravata. Durante l’operazione, denominata “Quo vado” (come il film in […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.